Visitare Ragogna equivale a fare un percorso di riflessione sui rapporti che gli esseri umani intraprendono tra loro e con il territorio in cui vivono

Il Castello Superiore di Ragogna si trova in uno dei luoghi più suggestivi e panoramici lungo il corso del Tagliamento. La più antica citazione (565 d.C.) la dobbiamo a Venanzio Fortunato. Fu menzionato anche da Paolo Diacono nella sua Historia Langobardorum. Per i successivi 1000 anni fu parte attiva delle vicende storiche, compresi i due conflitti mondiali. Oggi ci è restituito nel pieno della sua bellezza a seguito di un importante restauro.

#ragogna