La scuola dell’Infanzia di Ragogna vince il concorso “Presepi nelle Scuole”

Gran finale per gli eventi presepiali del Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia: oggi lunedì 30 gennaio nell’auditorium della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia a Udine si sono svolte le premiazioni del 12° Concorso Presepi nelle Scuole Primarie e dell’Infanzia, al quale hanno partecipato 50 istituti da tutta la regione.

Il concorso è stato vinto dalla Scuola dell’Infanzia di Ragogna (provincia di Udine) con una Natività ispirata dal fiume Tagliamento, mentre seconda si è classificata la Scuola Primaria “V. Longo” di Trieste e terza la Scuola Primaria “G. d’Annunzio” di Marsure di Aviano (Pordenone). Premi speciali alla Scuola Primaria “V. da Feltre” di Polcenigo (Pordenone) per il suo Il Presepe Pop-up e per la Scuola Primaria “G. Ellero” di Tricesimo (Udine) con il suo presepe intitolato Il libro… par Furlan.

Infine sono stati segnalati i presepi degli istituti Scuola Primaria E. Fruch di Blessano-Basiliano (Udine), Scuola Primaria di Camino al Tagliamento (Udine), Scuola Primaria “R. Pitteri” di Cervignano del Friuli (Udine), Scuola Primaria “A. Manzoni” di Cormons (Gorizia), Scuola dell’Infanzia “Mons. Fain”, Grado (Gorizia), Scuola dell’Infanzia di Ialmicco di Palmanova (Udine), Scuola Primaria “C. Colombo” di Pantianicco di Mereto di Tomba (Udine), Scuola Primaria “G.B. Cavedalis” di Spilimbergo (Pordenone), Scuola Primaria “V. Gioberti” di Strassoldo di Cervignano del Friuli (Udine), Scuola Primaria “G. Mazzini” di Udine e Scuola Primaria “G. Carducci” di Udine.

Il concorso indetto da il settimanale Il Friuli è stato vinto dal presepe della Scuola dell’Infanzia di Turriaco (Gorizia). In totale hanno espresso il loro voto oltre 17 mila lettori.

“Abbiamo dovuto fare una scelta – ha dichiarato il presidente del Comitato regionale delle Pro Loco Valter Pezzarini – ma per noi sono tutti i bambini partecipanti sono vincitori in quanto hanno realizzato dei presepi stupendi che rinnovano questa antica tradizione di fede e cultura”. Insieme a Pezzarini sono intervenuti il presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia Franco Iacop, che ha lodato anche l’impegno degli insegnanti che hanno seguito i bambini, e l’arcivescovo di Udine Andrea Bruno Mazzocato che ha esortato i piccoli artisti a proseguire nella bontà natalizia anche nel resto dell’anno. Parole di plauso e sostegno all’iniziativa sono arrivate dagli altri partner del progetto: il consigliere della Fondazione Friuli Claudio Filipuzzi, l’assessore della Provincia di Udine Elisa Battaglia, Andrea Stedile vicepresidente della Banca di Cividale e Sergio Paroni responsabile delle relazioni esterne della stessa banca, Giuliana Pugnetti vicepresidente della Società Filologica friulana e Rossano Cattivello direttore de Il Friuli. Presenti anche i consiglieri del Comitato Pro Loco Fvg Antonio Tesolin e Nicola Sivilotti.

PARTNER – L’iniziativa Natale in Villa, della quale il concorso delle scuole è stato l’atto conclusivo, vanta il sostegno di partner preziosi e prestigiosi, a partire dalla Fondazione Friuli che è ormai al fianco del Comitato regionale Fvg dell’Unpli in questo progetto da diversi anni. La rassegna gode inoltre del patrocinio della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia nonché del contributo della stessa Regione, Provincia di Udine e della Banca Popolare di Cividale, altro partner di lungo corso. Collaborano il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, PromoTurismo Fvg, Società Filologica Friulana, E.R.P.A.C. – Villa Manin e i giornali Messaggero Veneto e Il Friuli.